Ghilarza

Un appello alla Regione sulla revisione del numero minimo di iscritti

Un istituto scolastico globale per il Guilcier o – in alternativa, visto lo spopolamento dei piccoli comuni e gli attuali indici di natalità – la revisione dei parametri per il mantenimento dell’autonomia: da 600 a 500 alunni (e da 400 a 300 alunni per i comuni montani e le piccole isole). La richiesta è stata approvata nei giorni scorsi dalla Conferenza provinciale scolastica.

L’avevano presentata l’Unione dei Comuni del Guilcer, il Comune di Paulilatino e l’istituto comprensivo di Ghilarza. La proposta, sostenuta da un’importante raccolta firme nel territorio, prevede la riorganizzazione delle autonomie scolastiche nel territorio del Guilcier.

Riunita nell’aula consiliare della Provincia di Oristano, la Conferenza ha analizzato il piano provinciale di dimensionamento per l’anno scolastico 2022-2023, che verrà ora presentato all’Assessorato regionale alla Pubblica istruzione, guidato da Andrea Biancareddu.

Tra le proposte approvate dalla Conferenza anche quella di attivare il liceo Linguistico al “Pischedda” di Bosa e la richiesta di nuove sedi per il servizio di istruzione per adulti presso l’istituto comprensivo di Ghilarza, l’istituto comprensivo di Bosa e al “Don Deodato Meloni” di Oristano.

Nella discussione è emerso un quadro fortemente critico del sistema scolastico provinciale, che vede un progressivo accorpamento delle scuole, messo in atto in questi anni, e rischia di incidere negativamente sul già grave fenomeno di spopolamento dei piccoli comuni. 

La Conferenza ha ribadito con forza la necessità che la Regione adotti nuovi criteri per il dimensionamento scolastico, necessari per costruire un sistema d’istruzione di qualità, innovativa e avanzata, adatta alle caratteristiche geografiche e infrastrutturali della Sardegna. Un sistema che possa garantire un equo accesso all’istruzione e contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

Venerdì, 26 novembre 2021

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.