Didattica a distanza alle scuole superiori, allo nelle zone rosse anche a casa gli studenti di seconda e terza media. E rispuntano le mascherine obbligatorie per tutti sia alle elementari sia alle medie, come anticipato anche dall’agenzia Agi e dal Corriere. Sono queste le misure legate all’istruzione contenute nella bozza del nuovo Dpcm di Conte valido sino al prossimo 3 dicembre. E, come riporta il nostro giornale partner Quotidiano.net, nel documento che attende solo la firma ufficiale del premier si legge che “ferma la possibilità di svolgimento in presenza dei servizi educativi per l’infanzia…e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, le attività scolastiche e didattiche si svolgono esclusivamente con modalità a distanza”.

In tutte le altre zone il Dpcm conferma invece quanto annunciato dal premier alla Camera: scuola in presenza per infanzia, elementari e medie e Dad per le superiori.

L'articolo Scuole in Italia, mascherine per tutti ma le medie restano aperte se la zona non è rossa proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.