Gergei solidale: diverse associazioni del paese hanno contribuito all’acquisto dei tamponi, riducendo nettamente i costi. Domani, una giornata dedicata allo screening e, nello specifico, i minorenni effettueranno il tampone a costo zero, mentre a partire dal secondo componente nello stesso nucleo familiare il costo dello stesso sarà dimezzato a dieci euro.

“Uniti si arriva lontano, l’ho sempre sostenuto e  in questi giorni ho avuto l’ennesima conferma” comunica il sindaco Rossano Zedda.

La situazione a Gergei rispecchia la criticità del momento, quella che quasi tutte le comunità devono fronteggiare, ossia la presenza di decine di casi di positività al Covid-19 e la messa in atto di norme e provvedimenti da parte del Comune per contrastare la diffusione del coronavirus. Attualmente sono 22 utenti in una struttura, 5 operatori, considerando i primi 5 casi, di cui uno dichiarato guarito, attualmente i numeri dei positivi corrisponde a 31.

“Siamo in attesa che l’ATS esegua il tampone ai contatti diretti dei positivi. L’attesa purtroppo è lunga, non ci sono colpe in questi casi e non si può parlare di cattiva organizzazione. Credetemi, ogni giorno mi confronto con medici e personale specializzato che sono stati chiamati a gestire questa situazione di emergenza. Sono uomini e donne che danno il massimo, con un carico di lavoro difficile da gestire e poche risorse. Io non posso che ringraziarli per il lavoro che svolgono con passione e dedizione”.

Per fronteggiare quindi la diffusione del Covid l’amministrazione comunale e l’associazione Pro Loco Gergei organizzano una giornata dedicata allo screening e Domani, 13 novembre, dalle ore 08:30 sarà possibile effettuare il tampone per la diagnosi covid-19.

“Sarò sincero con voi, avrei voluto garantire ai miei cittadini un servizio gratuito, ma il bilancio comunale, considerate le grosse spese sostenute durante l’anno, per il sociale, per le scuole e per tutte le situazioni critiche del nostro comune, non ha consentito l’impegno di questa somma a favore della prevenzione”.

“Vi invito comunque a fare un piccolo sacrificio, se è possibile, effettuate il test. Investiamo sulla nostra salute. È importante arginare il problema per evitare che la situazione possa degenerare”.

Ma è grazie a diverse associazioni di Gergei che si riuscirà a garantire una riduzione del costo a carico dei cittadini che hanno deciso di sottoporsi allo screening compilando il modulo di adesione.

“Mille volte grazie per la sensibilità che hanno dimostrato le diverse associazioni che hanno rinunciato a una parte del loro contributo a favore della prevenzione al Covid. Associazione Pro Loco Gergei,

Associazione tiro al volo arci Gergei, Associazione culturale Maist’e, Asd Sarcidano Agility team, Associazione sportiva, Circolo bocciofilo Gergei, Associazione Mario Cesare”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.