Quattro persone trasportate in ospedale con assegnato codici rossi, alcune in gravissime condizioni. È il bilancio degli incidenti stradali avvenuti tra ieri sera e questa mattina. A Cagliari un 31enne è stato investito da un bus del Ctm.
    L'uomo, da quanto si apprende, sarebbe scivolato dal marciapiede mentre arrivava il mezzo pubblico. È trasportato al Brotzu, le sue condizioni sono gravissime.
    La polizia municipale si sta occupando dei rilievi come per l'incidente avvenuto alle 3 nel viale Poetto, dove un 33enne in sella a una moto è finito contro un'auto ed è stato sbalzato sull'asfalto. L'automobilista si è fermato per soccorrerlo. Il centauro è stato trasportato al Brotzu dove si trova ricoverato in prognosi riservata.
    Sempre un motociclista di 52 anni è rimasto gravemente ferito nell'incidente stradale avvenuto lungo la 131 a Nuraminis. La sua Honda Burgam è finita contro il guard rail. Il 52enne è stato trasportato in codice rosso al Brotzu. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.
    I militari dell'Arma hanno anche effettuato i rilievi dell'incidente avvenuto in via San Benedetto a Quartu Sant'Elena. Una donna di 70 anni mentre attraversava la strada è stata travolta da una Fiat 600 condotta da una 73enne.
    L'automobilista si è fermata per soccorrere la ferita. La 70enne è stata trasportata al Policlinico di Monserrato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.