Scatole di Natale: l’iniziativa social da Solarussa arriva a Oristano
Realizzata dalla scuola media in favore della mensa del povero

I pacchi donati dalla scuola di Solarussa

Hanno composto le loro scatole con qualcosa di caldo, qualcosa di dolce e qualcosa di utile, come quelle dell’iniziativa virale sui social denominata “Scatole di Natale”, e le hanno donate alla mensa del povero di Oristano. Il gesto di generosità arriva dai docenti, collaboratori e dagli alunni della 1°, 2° e 3° B della scuola secondaria di primo grado di Solarussa, appartenente all’Istituto comprensivo di Simaxis-Villaurbana.

“L’idea”, spiegano gli organizzatori, “era di prendere delle scatole, anche di scarpe, riempirle e rivestirle con carta da regalo, accompagnate da un bigliettino di auguri scritto dagli alunni”.

Le scatole sono state consegnate ieri alla mensa di via Carmine, gestita dalle figlie di San Giuseppe da alcuno volontari del paese, che conoscono bene l’operato della mensa e di suor Gabriella: “Tante persone bisognose si rivolgono a lei per diverse necessità: dai pasti caldi, alla spesa, dal vestiario e all’igiene personale. Abbiamo voluto dare il nostro contributo”.

La consegna delle “Scatole di Natale”

Lunedì, 4 gennaio 2021

L'articolo Scatole di Natale: l’iniziativa social da Solarussa arriva a Oristano sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.