In Salento, donna cercava di fuggire dopo violenta lite

(ANSA) - RACALE (LECCE), 23 GEN - Un uomo ha scagliato dal balcone di casa, al primo piano, una bombola di gas da 10 kg sull'auto con cui la moglie e le due figlie minorenni stavano tentando di fuggire durante una violenta lite, per mettersi in salvo. L'episodio è accaduto a Racale, in Salento, dove l'uomo, già denunciato in precedenza dalla donna, è stato arrestato dai Carabinieri in flagranza e portato in carcere a Lecce. Si tratterebbe dell'ultimo episodio di una serie di aggressioni fisiche e verbali denunciate dalla donna, più volte vittima della violenza del marito anche in presenza delle bambine. La bombola di gas è stata sequestrata e messa in sicurezza. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.