Reingresso irregolare nel territorio nazionale. Arrestato cittadino straniero.

Gli investigatori della Squadra Mobile, insieme agli operatori della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Cagliari, hanno tratto in arresto un cittadino algerino di 26 anni, poiché respinto dal territorio nazionale nel 2019 e rientrato in Italia prima del previsto periodo di autorizzazione al reingresso (tre anni).

Il cittadino straniero, che aveva raggiunto la costa del Sud Sardegna nei giorni scorsi, è stato condotto presso il Centro di Accoglienza di Monastir e nei suoi confronti sono state attivate le consuete procedure di identificazione, mediante fotosegnalamento e rilievi dattiloscopici, al termine delle quali è stata riscontrata la violazione prevista e punita dal testo unico sull’immigrazione (art. 10) e per la quale si è proceduto all’arresto dello straniero, già convalidato dal Tribunale. I poliziotti dell’Ufficio Immigrazione avvieranno la procedura per l’espulsione ed il rimpatrio dello straniero.

L'articolo Sbarca in Sardegna ma non può rientrare in Italia per 3 anni: arrestato giovane algerino proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.