Registrato come un circolo, svolgeva però attività da ristorante, servendo ai tavoli soci e non soci. Grazie ad alcune segnalazioni arrivate al Comando di via Carlo Felice, gli agenti sono intervenuti nei giorni scorsi in un noto locale cittadino per eseguire alcuni controlli. All’interno c’era una quarantina di clienti che cenavano seduti ai tavoli, ma soltanto alcuni avevano la tessera, elemento che invece distingue – in base alla normativa vigente – i circoli dai ristoranti e bar. La Polizia locale ha comminato la sanzione di 5mila euro, come previsto dalla legge regionale in materia.

Soltanto la sera prima gli agenti avevano multato un altro locale che faceva musica oltre l’orario consentito dall’ordinanza sindacale. Il gestore è stato sanzionato e la musica è stata fatta cessare.

L’attività della Polizia locale di controllo sul rispetto delle norme negli esercizi pubblici è costante. Nell’ultimo mese altri bar sono stati sanzionati, uno in particolare, multato più volte, per diffusione della musica oltre l’orario e occupazione abusiva di suolo pubblico, alla fine è stato chiuso per cinque giorni.

L’obiettivo è assicurare la leale concorrenza tra le attività e il rispetto del sonno e del diritto al riposo dei residenti.

L'articolo Sassari, è un circolo ma svolge l’attività di ristorante: scatta la multa di 5 mila euro proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.