Sardi e sicuri in Planargia: “Favorite la partecipazione”
Il sindaco di Bosa Casula scrive a medici e colleghi sindaci

Coronavirus – Tampone

Una lettera a tutti i medici di famiglia e i sindaci della Planargia è stata inviata dal sindaco di Bosa, Pier Franco Casula perché favoriscano la partecipazione alla campagna “Sardi e Sicuri”, in programma il prossimo fine settimana nella città del Temo e in altri centri della provincia.

Il sindaco ha anche sottolineato la necessità di divulgare l’informazione che chi dovrà sottoporsi al test si presenti sul posto indicato con il modulo di “Consenso informato”.

“La Palestra delle Scuole Superiori sita in Via Gramsci”, ha scritto Casula, “sarà il punto di riferimento dell’intera Planargia per la campagna di prevenzione fondamentale per avere un quadro complessivo della situazione dei contagi, quale strumento necessario per contenere la diffusione del coronavirus e quindi garantire salute e sicurezza a tutta la popolazione del territorio”.

“Di particolare importanza riveste lo screening per la popolazione scolastica, per

poter affrontare la fine dell’anno scolastico e degli esami in sicurezza”, ha scritto ancora il sindaco di Bosa, “e, per questo motivo, si chiede la massima diffusione a questa importante operazione di prevenzione di massa, con l’obiettivo di individuare ed isolare il più possibile il virus”.

La campagna di screening è rivolta a tutta la popolazione di Bosa e della Planargia a partire dai 10 anni, che potrà sottoporsi gratuitamente, su base volontaria, al tampone antigenico rapido.

Mercoledì, 19 maggio 2021

L'articolo Sardi e sicuri in Planargia: appello alla partecipazione sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.