Il vaccino non l’ha fatto e, sino a quando le regole l’hanno consentito, ha preso l’aereo due volte al mese con l’esito negativo del tampone tra le mani per poter stare con sua madre ad Alghero. Da qualche settimana, però, non è più possibile viaggiare senza il super green pass. E così Vittorio Fiori, emigrato sardo di 59 anni, carabiniere in pensione, due settimane fa si è visto negare la partenza: “L’agenzia di viaggi è stata, ovviamente, inflessibile: senza vaccino non si parte. Un’ingiustizia, noi sardi siamo svantaggiati perché dobbiamo attraversare il mare, sia per uscire sia per rientrare nella nostra isola. Così è come avere meno diritti rispetto al resto dell’Italia”, dice Fiori. Che, quasi per assurdo, potrà comunque rivedere l’anziana madre per i prossimi sei mesi nonostante non sia vaccinato. Il motivo? “Da ieri sono positivo al Covid, ho fatto il tampone e non ci sono dubbi”.“Tra dieci giorni, sperando nel secondo tampone negativo, potrò ottenere il super green pass e sarò equiparato ad un vaccinato”, racconta il 59enne. “Spero solo che mia madre sia ancora viva, è anziana e ha varie patologie. Ciò che mi infastidisce è il diritto, negato, alla mobilità. C’è chi ha proposto di far viaggiare noi sardi col semplice esito negativo del tampone, la proposta è stata rifiutata dal Governo. Questo, secondo me, è un grande handicap”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.