(ANSA) - CAGLIARI, 05 LUG - L'ordine del giorno contro le richieste per impianti eolici offshore è passato ma non all'unanimità. Si è astenuto Valter Piscedda (Pd), altri consiglieri come Maria Laura Orrù (Possibile) hanno votato sì dopo aver fatto togliere la propria firma dal documento. Stefano Tunis (Sardegna 20Venti) non ha sottoscritto l'odg ed è uscito dall'Aula al momento della votazione. Anche Marco Tedde (Forza Italia) ha fatto mancare la propria firma, mentre c'era quella del collega azzurro Giuseppe Talanas. Il capogruppo di Fratelli d'Italia Francesco Mura si è invece deciso solo all'ultimo momento a esprimere voto favorevole.
    L'odg, comunque, impegna il presidente della Regione a intraprendere ogni possibile iniziativa con il Governo per una moratoria al rilascio delle concessioni per l'installazione a fini speculativi di parchi eolici, a proteggere il mare come bene comune riconosciuto ed identitario della Sardegna a beneficio del mondo e delle future generazioni, ad aggiornare il Piano energetico regionale e disegnare una mappa delle fonti che tenga conto delle caratteristiche peculiari dei territori, attivando a tal fine con studi indipendenti necessari e presupposti.
    Insomma, l'attesa convergenza non c'è stata. A dividere, però, non è stata l'ipotesi delle pale eoliche al largo dei mari della Sardegna. Tutti, su questo, hanno espresso la propria contrarietà. Le perplessità di molti riguardano più che altro questioni di metodo, ma anche il ruolo ricoperto dalla Giunta regionale sulle questioni dell'energia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.