Sardegna, non sarà un lockdown totale: le misure restrittive partiranno solo dopo le elezioni di domenica. Sono queste le ultime indiscrezioni pubblicate dall’Ansa: la Regione concorderà col governo nazionale le misure da prendere e domani sarà decisivo il vertice tra Solinas e il comitato tecnico scientifico. Si parla di restrizioni rigide ma ancora non si conoscono nei dettagli le attività che dovranno eventualmente chiudere per 15 giorni, come ventilato dal governatore Solinas visto il continuo aumento dei contagi. Oggi c’è stato il record di nuovi positivi in Sardegna, con 243 nuovi contagi ma fortunatamente èp rimasto invariato il numero di persone in terapia intensiva, 36. Restano in bilico bar, ristoranti, piscine, palestre, centri commerciali, centri estetici, parrucchieri, ma soltanto nei prossimi giorni si sapranno le nuove misure che la Regione vorrà adottare in Sardegna.

L'articolo Sardegna, non sarà un lockdown totale: le misure restrittive partiranno solo dopo le elezioni di domenica proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.