Sardegna, l’arresto choc: 76enne arrestato per violenza sessuale nei confronti di una bimba di dieci anni. E’ stato arrestato per violenza sessuale dai carabinieri della sezione operativa del reparto territoriale di Olbia. Lui ha 76 anni, la vittima appena 10. Le indagini sono iniziate a febbraio scorso, dopo una segnalazione arrivata da alcuni testimoni che, all’interno del centro commerciale di Olbia Mare, avevano visto in un fast food l’anziano con la bambina, figlia di un suo conoscente che gliel’aveva affidata per andare a fare la spesa in un supermercato vicino, in atteggiamenti sospetti.

Come riferisce l’agenzia Lapresse, sono state le telecamere del fast food, oltre alle numerose testimonianze, a rivelare la verità: mentre la bambina, seduta, giocava con il tablet, l’anziano la toccava nelle parti intime, cercando di nascondere i suoi movimenti con la giacca e il tavolo, chiedendo alla bambina di fare lo stesso con lui. Quando il padre della bambina li ha raggiunti, è stato avvicinato da alcuni clienti e dipendenti del fast food che gli hanno segnalato quello che avevano visto. Accertamenti e indagini hanno portato all’arresto di oggi: l’anziano è ora ai domiciliari.

L'articolo Sardegna, l’arresto choc: 76enne arrestato per violenza sessuale nei confronti di una bimba di dieci anni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.