Il maltempo che nelle ultime ore si è abbattuto con inusuale violenza sul Sud Sardegna ha pesantemente danneggiato numerose aziende agricole, compromettendo le produzioni di un’annata già difficoltosa per l’aumento spropositato dei prezzi dell’energia e delle materie prime. «Campi di ortive, uliveti, vigneti e serre sono stati devastati dal maltempo, l’ennesima tegola sugli agricoltori sardi», commenta Cia Sardegna. «In questa condizione si pone più che mai l’esigenza di affrontare con lungimiranza e determinazione gli effetti che i cambiamenti climatici producono sul comparto agricolo isolano. Assistiamo e subiamo ormai costantemente condizioni climatiche estreme che segnano e indeboliscono un’agricoltura sarda che, nonostante l’ottima qualità nelle produzioni, risulta pesantemente penalizzata dai tanti problemi che la affliggono», sostiene Alessandro Vacca, direttore regionale Cia Sardegna. «A maggior ragione si ribadisce la necessità di riportare al centro della discussione politica isolana le azioni a tutela e rilancio delle produzioni agricole e degli allevamenti sardi, anche in funzione delle mutate condizioni climatiche con cui ormai regolarmente conviviamo».

L'articolo Sardegna, il maltempo devasta le aziende agricole nel sud dell’isola: danneggiati uliveti, vigneti e serre proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.