Il Codacons ha realizzato nei giorni scorsi un monitoraggio in Sardegna relativo ai prestiti sotto i 25mila euro garantiti dallo Stato in favore delle piccole imprese, e i risultati sono, purtroppo, del tutto sconfortanti.

“Sono state eseguite dal 18 al 19 maggio 169 telefonate alle filiali delle principali banche (Mps, Unicredit, Intesa SanPaolo, Bnl, ecc.) in tutta Italia e, per quanto riguarda la Sardegna, nel 70% dei casi non c’è stata alcuna risposta, nonostante le chiamate siano state realizzate negli orari di apertura degli istituti di credito.

Quanto al contenuto delle informazioni rese circa la possibilità di ottenere il prestito garantito sotto i 25mila previsto dal Governo, il monitoraggio del Codacons evidenzia pesanti difformità nelle risposte fornite anche fra operatori delle stesse banche, i quali a volte affermano che per ottenere il finanziamento occorre già essere correntisti presso lo stesso istituto – tesi del tutto contraria alle disposizioni di legge –  altre volte sostengono che è possibile anche per i non correntisti accedere al prestito. Molte banche che garantiscono l’accesso al prestito ai non correntisti chiedono però di recarsi personalmente in filiale per sbrigare le relative pratiche. Non solo. Altre affermano di dover procedere con una valutazione del merito creditizio del richiedente prima di aprire la procedura di concessione. Tutte situazioni queste che non solo violano le disposizioni del Governo, ma rischiano di rappresentare un ostacolo per migliaia di piccole imprese della Sardegna e di rallentare la ripresa economica del paese.

Per tale motivo il Codacons fornisce assistenza ai piccoli imprenditori della regione che riscontrino difficoltà nell’accesso al credito garantito dallo Stato, e che possono avvalersi dell’aiuto dell’associazione contattando il numero 89349966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17″.

L'articolo Sardegna, i prestiti da 25mila euro promessi dal governo non decollano. Codacons: risultati sconfortanti proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.