(ANSA) - SAN TEODORO, 16 MAG - "San Teodoro in fiore" con 18 maestri di Fabriano, Cupramontana, Castelraimondo, San Gemini ma anche Arzachena. Si danno appuntamento dal 20 al 22 maggio nella nota località turistica costiera del nord est della Sardegna per colorare diversi spazi del paese con una lunga e variopinta infiorata. Davanti al pubblico verranno creati tappeti fioriti con le tecniche del fiore fresco, essiccato e triturato. Poi ancora allestimenti temporanei e unopera artistica all'interno della Chiesa a carattere semi permanente. Non mancheranno i laboratori pensati per i ragazzi dell'oratorio Don Pala.
    Un fine settimana all'insegna dei profumi, colori e la bellezza dei fiori. La prima edizione di "San Teodoro in fiore" è organizzata dal Comune in collaborazione con il centro commerciale naturale Live Teo-D'oro e Infioritalia, associazione nazionale delle infiorate artistiche. Un evento reso possibile grazie alla collaborazione dei giardinieri e dei florovivaisti del territorio e coordinato dall'ingegnere progettista Fabio Farris.
    "Il Comune prosegue nel suo proposito di incentivare eventi ecosostenibili e di grande richiamo anche in bassa stagione - sottolinea la sindaca Rita Deretta - saranno tre giorni all'insegna di un'arte con la quale la Sardegna ha familiarità per aver praticato da sempre Sa ramadura in occasione delle processioni più importanti, quando i petali vengono deposti lungo le strade di passaggio dei simulacri emanando un profumo che rimane nell'aria per ore".
    Per tutto l'arco della manifestazione l'associazione Arti e Mestieri proporrà manufatti artigianali lungo i percorsi riservati agli allestimenti floreali. Già si pensa di far diventare la manifestazione un appuntamento annuale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.