Stamattina a Cagliari presso la locale Procura della Repubblica, i carabinieri di San Sperate hanno denunciato per furto aggravato e violazione degli obblighi derivanti dall’imposizione della quarantena due tunisini, rispettivamente di diciotto e venti anni, entrambi domiciliati presso il CAS di Monastir.
Nel pomeriggio di ieri i due hanno sottratto dal centro commerciale “Conforama” di San Sperate, sulla SS 131, bevande alcoliche per circa 50 euro. Su segnalazione della vigilanza interna al centro commerciale, i due sono stati bloccati dai carabinieri.

Ulteriori approfondimenti svolti dai militari hanno permesso di accertare che il ventenne era anche responsabile di condotta lesiva per l’incolumità pubblica, consistente nell’aver violato gli obblighi di quarantena a cui è sottoposto a seguito di accertata positività al covid-19. I due stranieri affidati a personale del 118, sono stati ricondotti, secondo i protocolli sanitari di sicurezza, presso la struttura di accoglienza. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.