Stamattina è stato inaugurato l’hub vaccinale di San Gavino nel piazzale Falcone e Borsellino. Da oggi verranno effettuati circa mille vaccini al giorno per tutta la popolazione del territorio. Per attivare questo centro vaccinale è stato necessario il contributo di tanti, “vogliamo ricordare in primis gli uffici comunali e gli operai delle cooperative che in un lasso di tempo brevissimo sono intervenuti per rendere idonea la struttura con gli scivoli, la messa in sicurezza sulla copertura, l’impianto elettrico e il segnale internet per i computer, la sistemazione dei bagni” si legge nella pagina del sindaco Carlo Tomasi. “Tutto questo su input forte del sindaco e di tutta l’amministrazione che vogliono dare il proprio contributo al superamento dell’emergenza Covid 19 per tornare quantoprima alla vita normale.Sicuramente l’Ats con l’organizzazione del personale e il coordinamento della Regione è il motore dell’azione sanitaria ai quali dal primo mattino danno fattivo supporto la Protezione civile di tutto il territorio ed i volontari sempre pronti a curare ogni dettaglio d’attenzione ai cittadini che si presentano per la vaccinazione”. Le associazioni di San GavinoEuro 2001, Monreal soccorso e Team soccorso contribuiranno in modo concreto quotidianamente.L’obiettivo di tutti è una forte accelerazione delle vaccinazioni della popolazione del Medio Campidano e il nuovo hub favorirà notevolmente l’aumento del ritmo dell’azione sanitaria.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.