Sará un ambasciatore della Sardegna negli Stati Uniti, dove sta per recarsi per frequentare una scuola di specializzazione in chirurgia robotica, nella quale desidera operare. Prima di lasciare la Sardegna, Samuele Cannas è stato ricevuto a Villa Devoto dal presidente della Regione Christian Solinas, che gli ha rivolto parole di grande apprezzamento e incoraggiamento, definendolo “ambasciatore della Sardegna nel mondo”.

 

 

“Un esempio di impegno e dedizione allo studio”, ha detto il presidente Solinas, “non solo nel campo medico e scientifico ma anche in quello artistico”. Samuele Cannas infatti, 6 titoli universitari a 25 anni con il massimo dei voti e la lode in medicina e chirurgia, biotecnologie, ingegneria biomedica, biotecnologie molecolari, la prestigiosa licenza magistrale in scienze Mediche della Scuola Sant’Anna, ha conseguito anche la laurea in pianoforte presso il conservatorio Palestrina di Cagliari.

Il presidente Solinas ha ricordato gli investimenti attuati di recente dalla Regione proprio nel campo della chirurgia robotica, auspicando che al termine del suo percorso di specializzazione il dottor Cannas possa svolgere la sua attività nell’Isola. “È questo il mio più grande desiderio”, ha detto il giovane scienziato.

L'articolo Samuele Cannas, lo studente dei record sarà “ambasciatore della Sardegna nel mondo” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.