UNA PARTITA DA PAZZI, IL CAGLIARI PAREGGIA ALL’ULTIMO RESPIRO

di Gigi Garau

Sampdoria-Cagliari 2-2, grandissimo Nainggolan all’ultimo secondo: pareggio rocambolesco dei rossoblù beffa: dominio rossoblù per 78 minuti, poi il blackout il rischio della sconfitta. All’ultimo secondo dell’ultimo minuto di recupero emerge il grande cuore dei rossoblù, con il pareggio di Radja con un grandissimo tiro da fuori area che fa impazzire Semplici e tutto il gruppo. Una condotta perfetta per quasi tutta la gara, con il Cagliari di Semplici che ha dominato nel primo tempo passando in vantaggio con Joao Pedro. Poi in tre minuti Berezinsky e Gabbiadini trafiggono due volte Cragno.

Una partita per certi versi incredibile, perché il Cagliari aveva dato l’impressione di controllare la gara senza patemi, e la Sampdoria non si era quasi mai resa pericolosa. Poi complice un calo fisico, dopo le ammonizioni di Pavoletti e Lykojannis (entrambi diffidati, entrambi salteranno la sfida di domenica prossima contro la Juventus), il Cagliari è stato tramortito dal clamoroso uno-due blucerchiato. La prima rete della Sampdoria e poi un contropiede micidiale col tiro di Gabbiadini finito nel “sette”. Il Cagliari ci prova nel finale e sfiora il pareggio con Nandez, ma alla fine è Nainggolan a trovare il guizzo vincente, quando ormai non ci credeva più nessuno. Alla fine un punto importante nella corsa salvezza, che dimostra come Semplici ha davvero invertito la storia di questo campionato.

L'articolo Sampdoria-Cagliari 2-2, grandissimo Nainggolan all’ultimo secondo: pareggio rocambolesco dei rossoblù proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.