Continua l’impegno dell’ATS Sardegna per l’approfondimento delle delicate tematiche relative ai soggetti più fragili.
L’11 ed il 12 novembre al Thotel con inizio alle ore 9, il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze – Zona Sud diretto dal primario Graziella Boi ha organizzato un importante convegno che ospiterà i massimi esperti della materia
“LaTutela della Salute Mentale: dal territorio alle carceri” rappresenta una intensa due giorni articolata in autorevoli contributi di clinici di fama nazionale e internazionale, un momento di incontro tra studiosi delle diverse Università italiane e straniere che si confronteranno sulla situazione attualmente vissuta e portata avanti quotidianamente dagli specialisti a favore dei pazienti.
Dopo i saluti della Direttrice del Dipartimento aprirà i lavori il farmacologo isolano di fama internazionale Giovanni Biggio, Professore Emerito di Neuropsicofarmacologia all’Università di Cagliari, che parlerà del contributo delle neuroscienze nella tutela della salute mentale.
A seguire Massimo Di Giannantonio, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della ASL 2 Abruzzo, Professore Ordinario di Psichiatria presso la Scuola di Medicina e Scienze della Salute dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti e Presidente eletto della Società Italiana di Psichiatria interverrà sul tema “La tutela della salute mentale in Italia, la posizione della Società Italiana di Psichiatria”.
Sul medesimo tema ma quale rappresentante dei direttori dei dipartimenti di salute mentale, si esprimerà Giuseppe Ducci, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale, della ASL Roma 1, e Professore di Psichiatra d’urgenza all’Università “La Sapienza” di Roma.

La prima sessione di lavori si concluderà con l’analisi della situazione della tutela della salute mentale in Sardegna proposta all’attenzione della platea da Bernardo Carpiniello, Professore ordinario di Psichiatria e Direttore della Clinica Psichiatrica dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari e Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria presso l’Università di Cagliari.
Nel pomeriggio, con inizio alle ore 15, Mario Amore, Professore Ordinario dell’Unità Operativa Complessa di Psichiatria del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Genova affronterà il tema della formazione specialistica negli Atenei.
Sulle implicazioni delle epidemiologie cliniche nelle carceri parlerà Massimo Clerici, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria deII’Università degli studi di Milano Bicocca e Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze della ASST di Monza.
Sarà invece Enrico Zanalda, Direttore del Dipartimento Interaziendale di Salute Mentale ASLT03 e AOU San Luigi Gonzaga – Orbassano – Torino e Presidente della Società Italiana Psichiatria, a trattare il sistema delle REMS e la tutela mentale negli autori di reato.
La chiusura della sessione pomeridiana sarà affidata al responsabile del Progetto Carceri del Dipartimento diretto da Graziella Boi, Matteo Papoff. Psichiatra e psicoterapeuta, esperto di tutela della salute mentale in ambito penitenziario.
La seconda giornata inizierà alle ore 9 con i saluti della direttrice del dipartimento che introdurrà i quattro interventi della mattina.
Alle 9.30 la Direttrice della Clinica Psichiatrica dell’AOU di Sassari e della Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Sassari interverrà sul problema dei trattamenti senza consenso, un tema spinoso spesso all’ordine del giorno nelle cronache quotidiane.
Le nuove sostanze nella tutela della salute mentale sarà l’argomento proposta da Fabrizio Schifano, professore e ricercatore sulle NPS e l’abuso di droghe presso la University of Hearthlordshirer del Regno Unito.
Mirko Manchia, dirigente medico della Clinica di Psichiatria dell’Università di Cagliari e ricercatore presso il Dipartimento di Farmacologia della Dalhouise University in Canada, relazionerà su “Determinanti di trattamento resistenza: opportunità per un cambio di paradigma nella gestione della salute mentale.
In chiusura un magistrato esperto come Gilberto Ganassi, Procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari affronterà il tema “La giustizia e la tutela della salute mentale negli autori di reato”
Il convegno si chiuderà con la discussione generale ed un question time su tutte le tematiche trattate nel corso della due giorni.

L'articolo Salute mentale, convegno con studiosi di fama internazionale a Cagliari proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.