Zerfaliu

“Speriamo di riuscire a organizzarla, anche se in ritardo”, dice la presidente Delogu

Per ora è un rinvio, non una cancellazione. “La Sagra degli agrumi a Zerfaliu è andata avanti ininterrottamente per 23 anni, sino al 2020”, dice la presidente della Pro loco, Rita Delogu. “Era saltata lo scorso anno e speriamo ancora di poterla riorganizzare quest’anno, anche se in ritardo rispetto alle precedenti edizioni, appena cesserà l’emergenza da Covid-19”.

La manifestazione è strettamente legata all’attività dell’associazione di promozione turistica: la prima edizione – nel 1997 – accompagnò la ricostituzione della Pro loco a Zerfaliu, nata nel 1984 e poi ferma per diversi anni.

“In questi lunghi anni la sagra è diventata un evento simbolico per il paese, visto il successo crescente che riscuote ogni anno”, dice ancora Rita Delogu, “è riuscita a far conoscere il paese e i suoi prodotti non solo nella provincia di Oristano, ma in tutta la Sardegna”.

La Pro loco non si limita a organizzare la sagra: si occupa anche della vendita degli agrumi e produce marmellate, liquori e creme a base di agrumi.

Ogni anno la manifestazione è accompagnate da varie iniziative che si svolgono nella piazza della Trasfugurazione: giochi, animazioni e balli per bambini e famiglie, degustazioni di dolci e torte a base di agrumi, e poi serate danzanti con organetto e fisarmonica, esibizione di cori e gruppi musicali. Anche quest’anno, si spera.

Generico febbraio 2022
La Sagra degli agrumi riempirà la piazza a Zerfaliu

Venerdì, 18 febbraio 2022

Grazie per aver letto questa notizia. Se vuoi commentarla, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 03 92, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.