Sanluri – “Sa Battalla? Anche no”. Troppo rischioso, considerato che migliaia di persone non perderebbero l’occasione per seguire dal vivo la rievocazione dello scontro avvenuto il 30 giugno del 1409 presso il villaggio di Sanluri e il sindaco Alberto Urpi decide di aspettare la fine della campagna vaccinale.Camaglio in ferro, gorgiera, gambiere e spade quindi dovranno ancora aspettare per essere indossati dai cavalieri e i combattimenti che, da anni, emulano le eroiche imprese del popolo sardo che venne trucidato per la sua indipendenza, con lo scontro tra l’esercito siculo-catalano-aragonese, guidato da Martino il giovane, Re di Sicilia e Infante di Aragona, contro l’esercito sardo giudicale, al comando del francese Guglielmo III visconte di Narbona ultimo giudice del Giudicato d’Arborea che culminò con l’assalto al castello.“Per manifestazioni come Sa Battalla, Festa del Borgo, San Lorenzo – spiega il primo cittadino Alberto Urpi – in cui migliaia di persone si accalcano nel centro storico, nelle piazze o al castello, preferiamo attendere la fine della campagna vaccinale e vedere, dopo di essa, la vera fine della pandemia.Fino a quel momento e per quest’anno daremo il via esclusivamente ad eventi culturali/turistici in cui il pubblico può stare seduto garantendo la distanza minima”.Ancora un po’ di pazienza, insomma, per “Sa Battalla”. Ma Sanluri non si ferma: infatti, giugno, sarà all’insegna della cultura: Alessandro Sallusti, Luca Palamara, Giampiero Mughini sono solo alcuni dei nomi che caratterizzano l’evento “Sanluri Legge”, che prenderà il via oggi e sino al 2 luglio presso le suggestive location del castello medievale e il parco S’Arei.https://www.castedduonline.it/sanluri-giugno-allinsegna-della-cultura-alessandro-sallusti-luca-palamara-giampiero-mughini-tra-gli-ospiti/

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion