Terralba

Corsi 75 km per raccogliere fondi a sostegno della ricerca

Una lunga staffetta è partita sabato 21 maggio in contemporanea in tutte le regioni d’Italia. È la Run4Hope, un viaggio a tappe, paese per paese, per passare il testimone e aiutare la ricerca scientifica. Si è corso e si continuerà a macinare chilometri anche il prossimo fine settimana, sabato 28 e domenica 29 maggio. Con uno scopo preciso: ogni società sportiva o gruppo di corridori raccoglierà fondi da donare all’Ail, l’Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma. Le donazioni provengono dai singoli partecipanti alla staffetta.

Ieri, domenica 22 maggio, Run4Hope è è passata anche nel Terralbese. La corsa è partita alle 8 da Villacidro e si è fermata in serata, poco prima dell’imbrunire, a Oristano. In tutto circa 75 chilometri per dare ai malati una speranza, la parola hope che ricorre nel nome dell’iniziativa.

Nella staffetta si sono alternati gli atleti di gruppi e associazioni locali. Hanno iniziato gli sportivi dell’Atletica podistica San Gavino, salutati dall’Olympia Villacidro. Poi, a Uras, la corsa solidale è proseguita con la Polisportiva Runners Oristano. A loro hanno dato il cambio gli atleti dell’Amatori Terralba, poi sostituiti dall’Atletica Monte Arci di Marrubiu. Questi infine hanno passato il testimone ai corridori dell’Atletica Arborea.

Generico maggio 2022
Il testimone della staffetta Run4Hope

Il viaggio di Run4Hope proseguirà sabato 28 maggio da Oristano, con arrivo ad Alghero. Nel frattempo, altre tappe si svolgeranno in Sardegna: Tempio Pausania – Perfugas (sabato 28 maggio), Perfugas – Sassari (domenica 29 maggio), Alghero – Sassari (domenica 29 maggio).

Lunedì 23 maggio 2022

 

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.