Zeddiani

Operazione dei carabinieri di San Vero Milis

Col pretesto di vendere alcuni capi di abbigliamento,  utilizzando il sistema del porta a porta,  è entrata in un’abitazione di Zeddiani dove ha rubato  una banconota di 50 euro. Una  giovane disoccupata, originaria di Lanusei ma domiciliata a Monserrato, è stata arrestata dai carabinieri di San Vero Milis.

Il furto è avvenuto ieri mattina verso mezzogiorno. I militari in brevissimo tempo hanno rintracciato e fermato la donna. Aveva nascosto la banconota in un calzino.

Già conosciuta alle forze dell’ordine la disoccupata è comparsa   stamane in Tribunale a Oristano, dove l’arresto è stato convalidato. Il processo verrà celebrato il 16 marzo prossimo. Il giudice ha disposto alla donna l’obbligo di dimora a Monserrato.

Il questore di Oristano, dal canto suo, accogliendo una richiesta dei carabinieri, ha firmato un foglio di via obbligatorio per due uomini originari di Cagliari, ma residenti a Quartu S’Elena e con precedenti penali, che erano in compagnia della donna.

“Con l’occasione”, ha detto il comandante provinciale dei carabinieri Anselmo Fontana, “rinnoviamo l’invito, specie agli anziani, alla massima prudenza quando si presenta uno sconosciuto alla porta di casa”.

Sabato, 19 febbraio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.