Monserrato, inseguimento per le vie della città: una persona è in fuga, un minorenne è stato denunciato e l’automobile sulla quale viaggiavano, risultata rubata, è stata distrutta. Incidente stradale alle ore 17.15 nella via San Fulgenzio, altezza via Argentina, a seguito di un inseguimento di un veicolo sospetto. L’auto è una Peugeot 206, successivamente risultata oggetto di furto nella via Machiavelli a Cagliari. Il conducente, di sesso maschile e di età tra i 18 e 20 anni, dopo aver causato l’incidente si è dato alla fuga, mentre il trasportato minorenne, CL, è stato fermato e denunciato a piede libero alla Procura presso il tribunale dei minori per concorso in furto aggravato e ricettazione. Dopo lo schianto è stato sottoposto alle cure presso il pronto soccorso dell’ospedale Brotzu per una sospetta frattura al braccio destro.
Il veicolo è stato sottoposto a sequestro penale e sono in corso indagini anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza per l’identificazione del conducente che si è dato alla fuga.

 

L’indagine è svolta dalla polizia Locale di Monserrato sotto il coordinamento del dottor Pilia, sostituto procuratore di turno e dal sostituto presso la procura presso il tribunale dei minori, la dottoressa Manganiello. Il veicolo oggetto di furto che ha causato l’incidente dopo l’inseguimento di una pattuglia della polizia locale impegnata nel controllo del territorio.

L'articolo Ruba un’auto a Cagliari e si schianta a Monserrato: giovane in fuga, fermato il complice proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.