Via Roma pedonale di portici al mare. E le auto? Alcune saranno assorbite dalla metropolitana. Altre dal tunnel sotto il porto. L’idea è del Comune che ha deciso di rivoluzionare il volto di via Roma e pizza Matteotti con un concorso di idee. “Quello di piazza Matteotti è un bando di gara che ha come esito degli scenari”, spiega l’assessore comunale all’Urbanistica Giorgio Angius, “è la prima volta che possiamo valutare scenari così diversi, c’è una domanda di mobilità enorme su via Roma ed è molto complicato gestirla e la città vorrebbe il suo affaccio sul mare. Tuttavia questi studi ci metteranno in condizione di decidere cosa fare per dare risposte ai quesiti”.

Ma intanto c’è la metro e i parcheggi che spariranno in via Roma: “Ogni volta che ci sono i lavori ci sono i disagi”, aggiunge Angius, “quando partirà il cantiere quella fascia centrale ci saranno dei correttivi ci sono contatti in corso per le alternative alla sosta dei residenti”.

Via Roma pedonale di portici al mare? “L’obiettivo finale si avvicina a questo scenario. Noi contiamo sul tunnel e sul fatto che ci sarà un’altra fetta di mobilità che sarà assorbito dalla metrotranvia e poi in futuro c’è il tunnel che si sta ipotizzando andrebbe posto sul fondo del porto e che si porterà via altre corsie. Non ci saranno scavi sotto via Roma”.

L'articolo Rivoluzione in via Roma, Giorgio Angius a Radio CASTEDDU: “Mega tunnel per le auto sotto il porto” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.