CAGLIARI. La Procura di Cagliari ha disposto il sequestro della salma di Antonello Spissu, 62 anni, morto due giorni fa subito dopo essere trasferito da una clinica privata al Policlinico di Monserrato. Il sequestro è stato deciso dal pm, Andrea Massida, che dopo la denuncia presentata dai familiari del ristoratore ai carabinieri di Monserrato ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per omicidio colposo.

Da quanto si apprende, il ristoratore, molto noto a Cagliari, era ricoverato in una clinica privata, dopo un periodo di ricovero in ospedale a causa del covid. Giovedì mentre si trovava in clinica si è sentito male ed è stato trasferito d'urgenza al Policlinico di Monserrato, dove poco dopo è morto. I familiari chiedono chiarezza sulle cause della morte. Il magistrato ha quindi disposto il sequestro della salma e lunedì affiderà l'incarico per l'autopsia. Solo al termine degli accertamenti medico legali si potrà avere un quadro competo e capire se dietro la morte del ristoratore ci siano eventuali responsabilità. (Ansa).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.