Peggiora la curva dei contagi in Sardegna nell’ultima settimana di rilevazione della Fondazione Gimbe. Nella settimana tra il 19 e il 25 gennaio si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1425 rispetto ai 1304 dell’ultima rilevazione) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (11,3%) rispetto alla settimana precedente, quando si iniziava a intravedere la discesa grazie a un calo dell’1,5%. La situazione più critica resta quella nel centro dell’Isola con le province di Nuoro (1.369 per 100mila abitanti) e Oristano (1.251) che mostrano una circolazione del virus più intensa, mentre l’incidenza è meno evidente nella città metropolitana di Cagliari (486), nel Sud Sardegna (344) e nel Sassarese (340 per 100mila abitanti). Inevitabile l’aumento della pressione negli ospedali, che arriva al 20,6% nei reparti ordinari e al 15,2% nelle terapie intensive. Da lunedì scorso la Sardegna è in zona giallo. 

L'articolo Risale la curva dei contagi in Sardegna, +11% in una settimana: ospedali a rischio, sale la pressione proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.