Cagliari

Denunciato dei carabinieri dopo una querela presentata dalla ragazza filmata

Aveva ripreso una coppia mentre consumava un rapporto sessuale in strada, a Cagliari, e aveva diffuso quelle immagini. Uno  studente di Cagliari è stato deferito in stato di libertà per “diffusione illecita di video sessualmente espliciti”.

La denuncia trasmessa alla Procura dai carabinieri della stazione di Stampace è il risultato di un’attività investigativa partita dalla querela di una giovane di 22 anni, anche lei cagliaritana.

La vicenda era cominciata lo scorso 5 febbraio: il giovane (18 anni) si trovava a bordo di un’auto condotta da un’amica e col proprio telefono cellulare aveva ripreso per strada una giovane era impegnata in un rapporto sessuale col proprio compagno. Il video poi era stato pubblicato sui social network, ovviamente contro la volontà degli interessati.

I carabinieri ricordano che è consentito a chiunque filmare o fotografare qualunque cosa accada in strade pubbliche, ma è vietato diffondere le immagini senza il consenso delle persone che sono state riprese: “Questo secondo comportamento costituisce reato ai sensi della legge sul trattamento dei dati personali”, spiegano, “perché viola la privacy degli interessati”.

Giovedì, 10 febbraio 2022

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.