(ANSA) - CAGLIARI, 03 OTT - A partire da oggi i titolari di utenza domestica, regolarmente censiti, potranno conferire i rifiuti della frazione "secco-indifferenziato" anche presso gli Ecocentri presenti a Cagliari.
    La quantità di rifiuti conferiti al di fuori della normale raccolta porta a porta verrà conteggiata come se fosse un conferimento nel proprio domicilio ai fini della tariffazione puntuale. Sono, infatti, 52 i conferimenti totali previsti nel corso di un anno ma chi riuscirà a conferire fino a 26 volte, potrà ottenere uno sconto sulla Tari.
    Inoltre, non sarà possibile conferire i rifiuti presso gli Ecocentri, per più di una volta al giorno e due volte al mese.
    Il limite massimo annuale di conferimenti presso le strutture è stato fissato in dieci volte. Grazie a questo allargamento che riguarda il conferimento del "secco/indifferenziato", prima non previsto in modalità differente dal porta a porta, l'Amministrazione comunale prevede non solo di ottenere una migliore raccolta differenziata ma anche di poter offrire una nuova diminuzione sulla Tari che nell'ultimo periodo si è abbassata del 15%.
    La nuova possibilità di conferimento e i numeri generali della raccolta differenziata a Cagliari, sono stati illustrati in conferenza stampa dal sindaco Paolo Truzzu, affiancato dall'assessore all'Ambiente, Alessandro Guarracio e dal presidente della Commissione Consiliare Ambiente, Raffaele Onnis. "Quei cittadini che, pur facendo in maniera corretta la differenziata e conferendo con il porta a porta, hanno la necessità di conferire nell'Ecocentro anche il secco, da oggi potranno farlo - ha detto Truzzu -. Si tratta di venire incontro alle necessità dei nostri concittadini ai quali verrà fornito un sacchetto direttamente in Ecocentro. Ma soprattutto di un modo per continuare a stimolare la differenziata in modo da ridurre la frazione secca. Siamo riusciti a passare, dalle sessantamila tonnellate del 2017 alle quindicimila attuali, con un grande abbassamento dovuto alla tariffazione puntuale. E questo ci ha permesso di aumentare le altre frazioni". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.