Teppisti scatenati nella notte a Monserrato, più di dieci auto sono state prese di mira da un gruppo di vandali. Finestrini rotti, nella maggior parte dei casi, sfruttando il favore delle tenebre. Tra i proprietari delle vetture danneggiate e distrutte c’è anche Alessandra Dessì, baby sitter 45enne: “La mia Ford Fiesta era parcheggiata in via Tito Livio, vicino al bar. Il finestrino lato guida è stato ridotto in frantumi. Sotto la mia abitazione”, racconta la donna che ha contattato la nostra redazione, “altre due automobili sono state ridotte allo stesso modo, una anche nel lunotto posteriore”.La Dessì racconta che, “verso le 00:40 ho sentito urla e risate da parte di due persone che erano ferme in via Zuddas”. Non solo: “Ho sentito anche rumori indefiniti e tonfi, ma non mi sono preoccupata visto che, nonostante il coprifuoco, solitamente sono tante le persone che passano e urlano”.“Ho già sporto regolare denuncia ai carabinieri, fornendo tutte le informazioni possibili, orario incluso. Spero che vengano raccolte quante più denunce possibile”. Perchè? “Perchè nella zona ci sono telecamere, sia quelle posizionate nella rotonda sia quelle di privati, quindi penso che sia facile individuare i vandali”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.