L'episodio a Siniscola: spedizione punitiva di un gruppetto ai danni di un giovanissimo coetaneo

SINISCOLA. Un ragazzino quindicenne è finito in ospedale venerdì sera, dopo un’aggressione con pestaggio da parte di un gruppetto di adolescenti, che avrebbero organizzato una vera e propria “spedizione punitiva” nei confronti del primo. Vittima e aggressori minorenni: e giovanissima è anche una ragazza, compaesana del gruppetto di aggressori, suo malgrado al centro della discussione dalla quale è poi scaturito il pestaggio.

Il ragazzino picchiato, uno studente, è poi caduto da un viadotto: non è chiaro se per sfuggire agli aggressori o se invece spintonato da questi, senza per fortuna procurarsi gravi danni. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Siniscola, coordinati dal capitano Fabrizio Borghini e intervenuti sul luogo dell’aggressione. A monte di tutto, ci sarebbe proprio l’assurdo atteggiamento dei tre giovani aggressori. Avrebbero affrontato il giovane arrivato a Siniscola da un centro della bassa Gallura, per incontrare una ragazza.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.