I Carabinieri della Compagnia di Lanusei e della Stazione Carabinieri di Talana, insieme allo Squadrone Cacciatori di Sardegna, da fine maggio stanno costantemente monitorando il territorio con battute e perquisizioni che interessano anche le zone più impervie. Oltre al notevole impiego di uomini e mezzi in termini numerici, in più occasioni sono stati impiegati anche i cinofili e gli artificieri, personale particolarmente specializzato nella ricerca e messa in sicurezza di armi ed esplosivi.

I rastrellamenti, le battute e il controllo dall’alto con l’ausilio dell’elicottero, hanno permesso di controllare più zone e di rinvenire 25 candelotti di gelatina dinamite per un peso complessivo di circa 4 chili, miccia deflagrante e detonante, un detonatore ordinario ed uno elettrico. Tutto materiale pericolosissimo e di grande potenza distruttiva.

Nella giornata di venerdì sono stati rinvenuti, sempre nelle campagne di Talana, una busta in nylon occultata contenente tappi di sughero (sicuramente da utilizzare per compressione), un bilancino di precisione, un contenitore con all’interno nastri adesivi, forbici, cucchiaini, materiale per il confezionamento e preparazione, miccia detonante e circa 1,5 kg di varie polveri che abilmente mescolate avrebbero prodotto un potente ordigno. Il materiale pericoloso verrà fatto brillare o comunque reso inerte dagli artificieri. L’altro sarà analizzato per scoprirne contenuto, tracce e impronte al fine di risalire ai proprietari e acquirenti. Alcune delle sostanze rinvenute sono state acquistate on-line, le indagini seguiranno anche questa strada.

L'articolo Quattro chili di esplosivo e detonatori nelle campagne di Talana: la scoperta dei carabinieri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.