Stop all’attività di screening con i tamponi antigenici, gratuiti e per tutti, nella palestra di via Nenni a Quartu. Da domani il servizio non sarà più disponibile: l’eventualità era nell’aria già da qualche giorno, è stato decisivo un confronto tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Graziano Milia e l’Ats: “È in corso una valutazione sull’evoluzione del servizio che, stante l’attuale trend della situazione pandemica vede emergere nuove e più specifiche esigenze di tracciamento, prevalentemente orientate alla popolazione scolastica”. Quindi, all’orizzonte sembra esserci uno screening da dover effettuare sulle migliaia di bambini e ragazzi che frequentano le scuole della terza città della Sardegna.

“L’amministrazione rimane costantemente impegnata insieme ai vertici sanitari territoriali e regionali e mediante il raccordo con gli uffici scolastici regionali e provinciali a monitorare la situazione complessiva, nell’interesse della salute pubblica e dell’intera comunità cittadina”.

L'articolo Quartu, stop ai tamponi gratis in via Nenni: “Bisogna fare tracciamento nelle scuole” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.