Lacrime a Quartu per la scomparsa di un giovane molto conosciuto. Andrea Pateri, 30 anni, ex segretario dei giovani democratici e dirigente Pd della terza città della Sardegna. La passione per la politica ce l’aveva nel sangue e aveva partecipato anche alle ultime elezioni comunali, nella lista del Partito Democratico. Si è spento qualche ora fa in un letto dell’ospedale Brotzu, per problemi successivi a un delicato intervento di trapianto. Una morte che lascia tutti sbigottiti e senza parole, solo un mese fa Pateri aveva postato un suo pensiero, naturalmente legato alla politica, su Facebook, dove faceva un’attenta analisi della situazione attuale a livello nazionale. Sono già tanti i messaggi di cordoglio sui social. Il sindaco Graziano Milia è molto commosso: “Ë una notizia tristissima. Sono molto addolorato, era un giovane attento e preparato con una grande ambizione rivolta non a sé stesso ma al mondo che lo circondava, quella di cambiare e migliorare le cose. Mancherà terribilmente alla sua famiglia, che abbraccio con affetto ma mancherà anche a noi tutti che lo abbiamo conosciuto e apprezzato”.La consigliera del Pds’Az Romina Angius, distrutta dal dolore, scrive su Facebook un “Ciao, Andrea”, seguito dai puntini di sospensione che ben fanno intendere il tanto dolore.  Sotto choc anche il consigliere comunale Francesco Piludu: “Io e Andrea eravamo amici da tanti anni, insieme abbiamo condiviso tante battaglie politiche. Aveva problemi di salute, ci sono state purtroppo complicazioni che si sono rivelate insuperabili. Perdiamo un ragazzo stupendo, un amante della vita e della politica, sempre a disposizione di tutti”. Andrea Pateri lascia la madre.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.