Polemiche per la serata culturale “Così vestivano a Quartu” organizzata ieri sera al parco Matteotti dall’associazione gruppo folk Su Idanu. Il motivo? La richiesta del green pass per poter entrare nell’area verde e assistere all’evento. “Come si può bloccare l’accesso ad un parco pubblicoStasera stanno subordinando l’accesso al possesso del “green pass” anche se non devi assistere alla manifestazione. Alla richiesta dell’ordinanza o del responsabile della sicurezza per contestargli gli evidenti limiti ti invitano a chiamare i carabinieri”, questa la denuncia fatta sui social, con tanto di foto, da Alessandro Valerio Cadeddu. Che, tra l’altro, fa notare anche che “l’ingresso è stato negato agli anziani, compresi gli invalidi, che vogliono usufruire delle panchine”.Arrivano però la replica e le precisazioni del presidente del gruppo folk Lucio Carboni: “L’ingresso al parco dalla via Cagliari è sempre stato chiuso perché c’è il rischio di inciampare. Abbiamo chiesto il green pass solo per un’ora, sino a quando non è iniziato lo spettacolo, e uno degli accessi laterali al parco è comunque rimasto sempre libero. Gli oltre cento spettatori dovevano avere tutti il green pass, i controllori sono stati autorizzati dalla questura”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.