È ufficiale, la nuova caserma dei carabinieri di via Mar Ligure a Flumini di Quartu sarà tutta nuova e anche più funzionale. Il Comune ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica definitivo, 250mila euro per riqualificare la struttura e garantire più sicurezza in tutta la zona costiera, soprattutto nell’area delle case vacanze, piene di turisti e vacanzieri in estate e, per una parte, deserte nel resto dell’anno. I delinquenti, insomma, hanno le ore contate. Il via ai lavori è imminente e, come si legge nelle carte, la modifica della caserma è totale: pannelli fotovoltaici sul tetto e una zona notte al primo piano, realizzata per i militari, quest’ultima può infatti consentire l’operatività non stop, 24 ore su 24. Sinora, infatti, dalla sera alla mattina la caserma risulta chiusa. In un futuro nemmeno troppo lontano non sarà così. Saranno demoliti i controsoffitti al primo piano, garantito anche il rifacimento di tutti gli impianti, elettrici e di aerazione, con l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche e la tinteggiatura delle aree interne ed esterne.Al piano terra ci saranno spazi più agili e moderni per i carabinieri e i cittadini che, in caso di necessità, dovranno entrare nella caserma. Sì, scontato, anche al restyling dei bagni e la sostituzione degli infissi. Una parte, visto che si tratta di una caserma, saranno blindati.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.