“Ambasciatore doc Italy per la pizza”. È questo l’ultimo titolo conquistato da Cristian Tolu, maestro pizzaiolo di Quartu 34enne. A premiarlo i massi esperti della gastronomia italiana, nella sala della Promoteca del Campidoglio, a Roma, lo scorso venti gennaio. L’ennesima pergamena è già appesa nella sua casa quartese, un titolo in più per Tolu, premiato dall’associazione che “ha l’obiettivo di promuovere l’Italia e le sue eccellenze”. Cristian Tolu non è nuovo a simili riconoscimenti: negli ultimi anni ha conquistato vari titoli, nel 2019 aveva sbaragliato 350 colleghi arrivando primo all’evento “Pizza doc”, svolto in Campania, la terra della pizza. “Sono felice di poter portare, ancora una volta, il nome di Quartu in tutto il mondo”, dice, a Casteddu Online, Tolu. Che, ora, è impegnato a vincere una nuova battaglia, quella contro il Coronavirus.“Sono risultato positivo al tampone due giorni fa nonostante il vaccino, sto comunque bene”, afferma. “Ho subito fatto fare i tamponi ai miei colleghi della pizzeria, per fortuna sono negativi”: Altri otto giorni di passione, almeno, prima del secondo tampone, la speranza è che sia negativo. Nell’attesa, il maestro chef quartese si gode l’ennesima nomina internazionale.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.