Entrambi sono stati oggetto di ordinanze per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia

QUARTU. Due misure cautelari preventive sono state eseguite dagli agenti del commissariato di Quartu nei confronti di altrettanti soggetti responsabili di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia.

La prima ordinanza è stata notificata a un 34enne residente a Quartu, per il quale i gip ha disposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna. L’uomo, dal settembre 2020 ad oggi, ha reiterato comportamenti persecutori e vessatori, manifestati con continui insulti e minacce di morte, che hanno minato la serenità della sua ex e delle due figlie.

Analogamente è stata data esecuzione di un’ordinanza per l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare di un 49enne, anche lui di Quartu, perché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti della sorella convivente che, negli ultimi tempi, si sono manifestati con ingiurie, minacce e molestie.(l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.