Dieci euro da dover sborsare per partecipare a qualunque concorso pubblico che sarà istituito dal Comune di Quartu. La caccia a un possibile posto da dirigente, un contratto a tempo determinato o indeterminato come geometra o ingegnere negli uffici dei Lavori pubblici, lavorare come assistente sociale o qualunque altra tipologia di lavoro per il quale l’amministrazione bandirà un concorso: bisognerà aprire il portafoglio per la tassa di iscrizione. A istituirla è stata la Giunta Milia, con tanto di delibera già approvata. Non era un obbligo, la tassa di ammissione: a tutte le amministrazioni comunali è sempre stata data la facoltà di istituirla oppure di consentire la partecipazione al cento per cento gratuita.La Giunta guidata dal sindaco Graziano Milia ha optato per l’obbligatorietà della tassa. Dieci euro, poi non resterà altro da fare che incrociare le dita e sperare di vincere il concorso.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.