Avevano sottratto a una donna 15mila euro

QUARTU. Arrestata anche la madre del sedicente santone di Quartu che aveva portato via a una donna in gravi difficoltà psicologiche la somma complessiva di 15mila euro promettendole la guarigione dopo averle fatto credere di essere gravemente malata. E quando non erano bastate le promesse di guarigione perché la vittima stava cominciando a dubitare delle sue capacità extra sensoriali, il santone non ha esitato a passare dalle pesanti minacce.

Gli uomini del commissariato di Quartu, che avevano smascherato e arrestato il finto guaritore, hanno accertato poi che agiva con la complicità della madre, alla quale i poliziotti hanno notificato questa mattina 10 novembre il provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari emanato dal Gip del tribunale di Cagliari. La donna era stata la prima a percepire la vulnerabilità della vittima, invitandola a casa propria per recitare il rosario ed era stata lei stessa a metterla in contatto con il presunto e inesistente guaritore, che si faceva chiamare Giorgio, che poi era il figlio.

Sempre la stessa donna aveva convinto la vittima a versare il denaro nelle mani del santone, ricevendolo inizialmente lei stessa. Le indagini degli investigatori della squadra di polizia Giudiziaria del Commissariato, è stata sviluppata attraverso le analisi dei tabulati, le testimonianze delle persone informate sui fatti e le dichiarazioni di un’altra vittima di eguale truffa, così da rendere ancora più esplicite le responsabilità dell’indagata ed aggravare ulteriormente la posizione del figlio. (luciano onnis)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion