Saranno attive da domani le strisce blu nel territorio di Pula, sia nel centro abitato che nelle zone balneari.

I lotti saranno gestiti interamente dalla ditta Abaco S.p.a.

Invariate le tariffe e gli stalli gratuiti destinati ai residenti.

N.50 stalli di sosta in Area Ex Dolis – Nora;

N.10 stalli di sosta in Loc. La Pineta;

N.20 stalli di sosta in Loc. Su Guventeddu;

N.50 stalli di sosta in Loc. Is Figus.

Anche quest’anno si potrà procedere al pagamento tramite bancomat e carte di credito o utilizzando le apposite App (My Cicero e EasyPark Italia).

Per i primi giorni, nelle zone balneari in cui le colonnine non sono state ancora sostituite con quelle della società uscente, ci saranno degli addetti incaricati. Ricordiamo inoltre che nelle zone balneari, a differenza del centro abitato, andrà inserito il numero di targa.

I residenti dovranno fare richiesta del nuovo pass attraverso il modulo scaricabile dal sito di Abaco Spa o, dalla settimana prossima, direttamente nella sede di Pula in via XXIV maggio. Nell’attesa del rilascio del nuovo pass potranno utilizzare (per massimo 15 giorni) quello dello scorso anno, rilasciato sia da Abaco che da Aj Mobilità.

L'articolo Pula, al via da domani il servizio di parcheggi a pagamento proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.