Oristano

L’europarlamentare parteciperà a un’assemblea con gli amministratori locali indipendentisti

Scarcerato ieri su disposizione della Corte d’Appello di Sassari, l’ex presidente della Generalitat catalana Carles Puigdemont sarà in visita a Oristano domani, domenica 26 settembre. La sua presenza è stata confermata poche ore dopo la liberazione. Intanto oggi sono in agenda i primi incontri pubblici ad Alghero.

Puigdemont sarà a Oristano per partecipare a un’assemblea con gli amministratori locali che aderiscono alla Carta de Logu: appuntamento alle 11 all’Hospitalis Sancti Antoni.

L’incontro sarà a porte chiuse. Parteciperanno tra le 80 e le 100 persone, tra esponenti del mondo politico indipendentista e giornalisti.

Saranno in città i delegati delle sigle indipendentiste Irs, Progres, Torra, Partito dei Sardi, Sardigna Natzione, Sardigna Libera, Rossomori, Sardegna Possibile, Psd’Az, Meris e Liberu.

È stato invitato all’assemblea anche il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, ma per il momento non è stata confermata la sua presenza.

La Corona de Logu, l’assemblea degli amministratori locali indipendentisti sardi, è presieduta da Maurizio Onnis. Tra gli altri, parteciperanno all’incontro il sindaco di Bauladu (e responsabile delle relazioni estere della Corona de Logu) Davide Corriga, il sindaco di Scano di Montiferro Antonio Flore, in qualità di componente del consiglio di presidenza della Corona de Logu, e la consigliera comunale di Terralba Denise Pintori, anche lei componente del consiglio di presidenza.

Sono attesi in città decine di sindaci, assessori e consiglieri comunali provenienti dall’Oristanese e dall’intera regione. L’assemblea dovrebbe concludersi non più tardi delle 13.

Quello in programma domani è un appuntamento che si ripete due anni dopo la visita che – nel settembre 2019 – la Corona de Logu fece a Puigdemont a Bruxelles.

Sabato, 25 settembre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.