Oristano

Polemiche dopo l’annuncio del nuovo concorso

“L’Oristanese necessita di un rafforzamento del personale del Corpo Forestale anche alla luce dei numerosi roghi che anche la scorsa estate hanno devastato centinaia di ettari colpendo numerose aziende agricole e abitazioni private”. La richiesta arriva dai due consiglieri regionali oristanesi Diego Loi e Alessandro Solinas, dopo la decisione della Giunta regionale di non assegnare nuovi agenti alla provincia di Oristano, ma solo a Iglesias, Lanusei e Tempio Pausania.

Loi e Solinas hanno depositato un’interrogazione con richiesta di risposta scritta, al Presidente della Giunta Regionale e all’Assessore Regionale della Difesa dell’Ambiente, sulle assunzioni del personale di Area A del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale della Regione Sardegna e sulle ripartizioni territoriale dei posti messi a concorso.

“Nella deliberazione dell’8.10.2021 n.39/23 – si legge nell’interrogazione – adottata dal Vicepresidente con la quale viene disciplinata la ripartizione territoriale dei posti messi a concorso riguardanti il personale di Area A del Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale della Regione Sarda, si afferma che dalle verifiche effettuate dagli uffici della Direzione generale del Corpo forestale sarebbe emerso che sarebbe maggiormente avvertita la carenza presso i servizi di Iglesias, Lanusei e Tempio Pausania”.
“Per contro – sottolineano gli esponenti dei Progressisti e del Movimento 5 Stelle – l’allegato alla deliberazione n. 39/23 del 08.10.2021 sulla distribuzione percentuale, fra i Servizi Territoriali Ispettorato, del fabbisogno di arruolandi appartenenti all’area “A” – Agenti” tra tutti gli S.T.I.R. assegna a Oristano lo 0 per cento, escludendo sostanzialmente solo la nostra provincia;

“Nelle sedi della provincia di Oristano negli ultimi anni ci sono stati 17 pensionamenti – affermano i due consiglieri oristanesi – diversi agenti hanno presentato domanda per il pensionamento nei prossimi sei mesi; L’età avanzata del personale – proseguono – con elevata percentuale di inidonei rende particolarmente difficoltosa la copertura dei turni, in modo particolare nel periodo estivo in cui maggiore è l’incidenza dei roghi e tuttavia nessun idoneo del concorso di Area A è stato assegnato alle sedi della provincia di Oristano”.

Per questo i due esponenti di opposizione chiedono di conoscere “se siano state adottate (e quali siano) tutte le misure necessarie per evitare che il Corpo Forestale presenti carenze di organico tali da mettere a  rischio la salute e l’incolumità dei suoi dipendenti, e dei cittadini delle zone dell’Oristanese”.

Secondo Loi e Solinas la Giunta dovrebbe chiarire anche “quali siano gli effetti operativi in materia di organizzazione dell’organico del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale presso i presidi territoriali, al fine di garantire la tutela di tutte le porzioni di territorio”.

Giovedì, 21 ottobre 2021

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.