Uras

Anche domani un appuntamento grazie alla Pro Loco e con il patrocinio del Comune

A meno di un mese dall’inaugurazione del calendario di eventi con delle aperture straordinarie del nuraghe Sa Domu Beccia, organizzato dalla Pro Loco e con il patrocinio del comune di Uras, si è svolta nei giorni scorsi anche la prima delle conferenze sul territorio previste dal programma.

Si è parlato dei mutamenti del paesaggio dal Neolitico all’età tardo-antica, temi che verranno poi approfonditi anche nei prossimi appuntamenti, oltre ad aver ripercorso la storia di alcuni fortuiti quanto importanti ritrovamenti.

In programma poi, anche per il mese di agosto, un ricco calendario con nuovi appuntamenti, a partire dalla seconda conferenza “Tra storie e ricerche” che si svolgerà domani, 1° agosto, alle 18.30.

Per l’occasione si parlerà della storia degli studi di Sa Domu Beccia, all’esterno dell’antemurale turrito che racchiude il sito, e che vedrà, fra gli altri, anche la partecipazione della dottoressa Emerenziana Usai, direttrice scientifica degli ultimi interventi svolti nel sito.

“Stiamo ricevendo i primi visitatori”, dichiara soddisfatto il presidente della Pro Loco, Francesco Cabras, che “guardano con molto interesse questo sito archeologico e, nonostante non possano accedere alla torre centrale, hanno la possibilità di vedere alcune immagini dell’ambiente così come si è presentato al termine dell’ultima campagna di scavo del 2013-2014, comprendendo meglio il contesto in cui ci troviamo”.

Le prossime aperture straordinarie del nuraghe ai visitatori saranno: lunedì 2 agosto; sabato 7 agosto, domenica 8 agosto, martedì 10 agosto, venerdì 13 agosto, sabato 28 agosto e infine domenica 29 agosto. Per partecipare occorre prenotarsi tramite la pagina Facebook “Sa Domu Beccia” o chiamando la Pro Loco al numero 347.8016737: Sabato, 31 luglio 2021

Se ritieni che questa notizia possa essere integrata con ulteriori informazioni o con foto e video inviaci un messaggio al numero Whatsapp 331 480 0392

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.