La vittima racconta la truffa diabolica e pericolosa

SASSARI. Non c’è bisogno di essere l’ultimo dei pivelli per abboccare alle frodi bancarie. Giommaria Ventura, consigliere comunale del gruppo misto di maggioranza, affermato dentista, da ieri è più povero di 9mila 700 euro. «Ci sono cascato come un salame», scrive su Fb. L’amo con il boccone succulento è un sms. Un messaggio di Banca Intesa, un allarme frode. Il numero è proprio quello della filiale. L’esca è perfetta. «Il mio grande errore è stato aprirlo».

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion