Oristano

Sabato scorso a Oristano una conferenza sulle novità tra diagnosi e terapie oncologiche

Uno sportello per informare i malati oncologici sui propri diritti. Spera di aprirlo presto al reparto di Oncologia del San Martino di Oristano l’associazione Komunque Donne. “Abbiamo ricevuto il beneplacito da parte del dottor Luigi Curreli, direttore facente funzioni della Struttura complessa di Oncologia di Oristano”, ha detto Maria Delogu, presidente dell’associazione di volontariato di aiuto per le donne con tumore al seno. Un altro sportello lo sta aprendo a Cagliari il gruppo Abbracciamoci un sogno. Entrambi sono legati a un progetto regionale comune e i volontari hanno dovuto seguire un percorso formativo. “Ci rivolgiamo a tutti i pazienti dell’Oncologia”, ha precisato Delogu, “tutti hanno uguali diritti”.

Si è parlato dello sportello dei diritti dei malati oncologici, delle novità sulla diagnosi e sulle terapie oncologiche nel corso di un convegno promosso lo scorso sabato a Oristano da Komunque Donne. L’incontro, molto partecipato, si è svolto in due sessioni. Nella prima parte, in collaborazione con l’Università di Cagliari, si è parlato in particolare della diagnosi. Komunque Donne e la facoltà di Medicina di Cagliari sono legate da un gemellaggio, reso possibile grazie alla disponibilità del radiologo Luca Saba, preside della facoltà.

Nel corso del suo intervento, il dottor Curreli non ha nascosto le carenze dell’Oncologia di Oristano, a partire dai pochi oncologi in servizio. “Abbiamo bisogno di più personale”, ha ribadito Maria Delogu, “Oristano merita un’Oncologia di livello”.

convegno komunque donne maggio 2022 bis
Foto Komunque Donne

Il dottor Michele Porcu, radiologo dell’Aou di Cagliari, si è soffermato sulle nuove tecnologie in radiologia, che permettono di capire prima se il paziente ha un tumore e dello sviluppo dell’intelligenza artificiale in questo campo. La dottoressa Cinzia Casu ha invece approfondito i problemi mascellari da carcinoma mammario, evidenziando come alcune lesioni della bocca siano spesso legate al tumore alla mammella. La stessa Casu ha sottolineato che alcuni farmaci utilizzati per varie metastasi possono creare problemi a livello mascellare e ha spiegato come si possono curare le lesioni della bocca, specialmente quelle di origine tumorale, con terapie molto semplici, attraverso l’utilizzo di macchinari adatti.

L’anatomopatologo e docente universitario Pierpaolo Coni, insieme alla dottoressa Alessandra Scano, si è invece concentrato sulla predisposizione genetica al tumore della mammella, indicando come in alcuni casi sia opportuno sottoporsi a controlli più efficaci.

Nella seconda parte del convegno, ospitato nelle sale dell’Hospitalis Sancti Antoni, è intervenuta la dottoressa Gianna Meconcelli, medico specializzata in ortodonzia, in agopuntura tradizionale cinese e in agopuntura auricolare, presidente del Gruppo di studio di Agopuntura e Terapie naturali. “La dottoressa Meconcelli”, riferisce la presidente di Komunque Donne Maria Delogu, “ha spiegato come l’agopuntura può aiutare quando si hanno effetti collaterali dalla chemioterapia. Ha sottolineato più volte che non si tratta di magia e che questa può essere solo una terapia aggiuntiva, che non va nella maniera più assoluta a sostituire le terapie tradizionali”.

“Nel corso della conferenza il dottor Curreli dell’Oncologia del San Martino l’ha invitata a collaborare con l’Oncologia”, ha detto ancora Delogu, “sarebbe una grande opportunità per Oristano, che diventerebbe il primo centro in Sardegna ad avere un medico agopuntore in Oncologia. La disponibilità è arrivata anche dal direttore sanitario dell’Asl di Oristano, il dottor Antonio Maria Pinna, anche lui presente in sala”.

convegno komunque donne maggio 2022 ter
Foto Komunque Donne

Sul fronte terapie, prezioso è stato l’intervento dell’oncologa del San Martino Laura Orgiano. “Ha parlato con chiarezza estrema delle novità relative alle terapie del tumore al seno. In particolare”, ha aggiunto la presidente di Komunque Donne, “della possibilità offerte dalla chemioterapia neoadiuvante. Ridurre le dimensioni di un tumore prima di un intervento è molto importante, perché si ha un impatto chirurgico meno importante”. Tra le novità ci sono anche nuove terapie più efficaci sul tumore del seno triplo negativo.

Di radioterapia ha parlato la radiologa del Brotzu di Cagliari Valentina Picciau, che si è concentrata in particolare sulla radioterapia stereotassica, una tecnica d’avanguardia che consente di somministrare con estrema precisione dosi di radiazioni molto elevate a bersagli tumorali di piccole dimensioni, ottenendone la distruzione attraverso la necrosi tumorale. Una tecnica che viene utilizzata anche per i tumori della mammella e che permette di evitare l’intervento chirurgico: disponibile nell’isola solo a Nuoro e Olbia, non c’è a Oristano e neppure a Cagliari e Sassari. Legato alla stereotassica c’è anche il sistema robotizzato Cyberknife, un macchinario particolarmente efficace che però al momento non è disponibile in Sardegna.

Ha parlato dell’importanza del ruolo degli infermieri in un reparto di Oncologia l’ideatrice del gruppo Abbracciamoci un sogno di Cagliari, l’infermiera Maria Dolores Palmas. “Personalmente ho voluto ricordare quanto siano preparate le infermiere dell’Oncologia di Oristano”, ha aggiunto Maria Delogu, “hanno un approccio incredibile con i pazienti. La loro gentilezza, la disponibilità e il sorriso sono importanti”.

Alla conferenza promossa da Komunque Donne erano presenti il sindaco di Oristano Andrea Lutzu e il presidente dell’Ordine dei medici di Oristano, Antonio Sulis. Ha mandato i suoi saluti, ricordando la collaborazione costante tra le associazioni, la Lilt di Oristano.

Andrea Lutzu e Maria Delogu
Andrea Lutzu e Maria Delogu - Foto Komunque Donne

Martedì, 17 maggio 2022

Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi commentarlo, accedi al sito o registrati qui sotto. Se, invece, vuoi inviarci un’informazione, una segnalazione, una foto o un video, puoi utilizzare il numero Whatsapp 331 480 0392, o l’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.