Prelievi: la Assl di Oristano studia alternative alle prenotazioni via mail
Dopo le numerose lamentele da parte degli utenti

Foto Ufficio Stampa Asl Oristano

La Assl di Oristano sta studiando anche nuovi sistemi per assicurare una ulteriore alternativa alla procedura di prenotazione dei prelievi ematici tramite e-mail. Ciò alla luce della difficoltà rappresentate da numerosi utenti che hanno lamentato l’impossibilità ad accedere alle mail.

“Questo era il primo passo per poter riaprire celermente”, spiegano dalla Assl di Oristano, “ma si sta lavorando per semplificare la procedura e venire incontro agli utenti”.

Tempi e modalità sono ancora in via di definizione, ma sembrerebbe da escludere la possibilità delle prenotazioni telefoniche. I pazienti, infatti, devono presentare la propria ricetta all’atto della prenotazione e non sempre per loro è di facile lettura, a causa del numero elevato di analisi richieste o delle esenzioni.

Tramite e-mail, invece, secondo quanto riferiscono alla Assl di Oristano, l’operatore può decodificarla in maniera in autonomia e, una volta, raggiunti gli ambulatori l’utente può saltare il momento dell’accettazione, quello dove normalmente si creavano gli assembramenti.

Lunedì, 8 giugno 2020

L'articolo Prelievi: la Assl di Oristano studia alternative alle prenotazioni via mail sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.