“Poste aperte solo per tre giorni, inevitabili gli assembramenti”

“Poste aperte solo per tre giorni, inevitabili gli assembramenti”
Il sindaco di Zerfaliu chiede il raddoppio del servizio e sostiene la raccolta di firme avviata dai cittadini

Immagine d’archivio

Basta lunghe file e assembramenti fuori dall’ufficio postale di Zerfaliu. Il sindaco Pinuccio Chelo ha scritto alla direzione regionale e a quella provinciale di Poste Italiane per chiedere l’apertura dell’ufficio di via Cagliari sei giorni a settimana. Adesso invece lo sportello postale lavora soltanto per tre giorni. La lettera è stata inviata per conoscenza anche al Ministero dello Sviluppo economico, alla sede centrale di Poste e alla Prefettura di Oristano.

La cittadinanza ha avviato una raccolta firme per sensibilizzare Poste Italiane e Chelo ha deciso di sostenere pubblicamente la petizione, che ha già raccolto oltre 100 firme, e ha chiesto un confronto con l’azienda. “Le lunghe file sono all’ordine del giorno”, spiega il sindaco. “Purtroppo siamo costretti ad aspettare all’esterno dell’ufficio postale, esposti a pioggia e vento. È un grande disagio, in particolare per gli anziani”.

Il sindaco ha inoltre ricordato che, dopo la chiusura del Credito Agrario, Poste è l’unica azienda che si occupa di servizi bancari nel territorio di Zerfaliu.

In altri centri dell’Oristanese le amministrazioni comunali hanno installato dei gazebo per riparare almeno dalla pioggia gli utenti in attesa, ma è una soluzione improponibile a Zerfaliu: “Non possiamo mettere un gazebo perché bloccheremmo la strada”. Poi c’è un altro aspetto non secondario: gli assembramenti. “Un pericolo concreto soprattutto nel fine settimana”, spiega ancora Chelo, “e quando vendono erogate le pensioni”.

Giovedì, 14 gennaio 2021

L'articolo “Poste aperte solo per tre giorni, inevitabili gli assembramenti” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie